ptarzh-CNenfrdeitjarues

Claudio Hermeling rafforza il team TI Safe affinché l'azienda cresca nel settore elettrico

Valuta questo oggetto
(3 voti)
Martedì 30 marzo 2021 18:35

Executive combina più di 30 anni di esperienza e visione del futuro  

 Claudio 2

Claudio Hermeling è il nuovo direttore delle vendite di TI Safe. Agirà nello sviluppo di nuove attività di cybersecurity per il segmento dell'energia elettrica, un'area in cui porta un bagaglio enorme. In 30 anni, il dirigente ha costruito una solida carriera presso Companhia Paranaense de Energia (COPEL). Sei anni fa è stato anche il coordinatore tecnico della Security Commission for the Generation and Transmission Networks di Copel GeT, le cui attività erano legate alla cyber security

In TI Safe, la funzione principale di Hermeling sarà quella di assistere le aziende del segmento dell'energia elettrica nella scelta e nell'implementazione di soluzioni di cybersecurity per le reti operative, al fine di garantirne integrità e disponibilità, oltre a guidare le implementazioni necessarie per soddisfare i requisiti di sicurezza del nuovo procedura di rete del National System Operator (ONS), che sarà pubblicata a breve. “Ho grandi aspettative di poter contribuire a TI Safe, che è un riferimento nella sicurezza per le infrastrutture critiche e che ha collaborato in modo significativo con aziende del settore energetico. Sicuramente ci sarà molta sintonia e applicherò tutte le conoscenze e le esperienze acquisite in anni di lavoro con attività sviluppate nel settore elettrico ”.

Hermeling sottolinea che è una grande sfida lavorare nel mezzo di una pandemia, in cui quasi tutte le aziende sono nel sistema di telelavoro e il Brasile sta affrontando crisi economiche in diversi segmenti. “L'incertezza dell'economia fa sì che le organizzazioni limitino i loro budget e assegnino priorità alle azioni. Ho visto che la maggior parte di loro ancora non capisce che la mancanza o il ritardo degli investimenti nell'area della sicurezza per le reti operative può comportare notevoli perdite. Come se non bastasse, le ondate di attacchi informatici hanno trovato, per il momento, diverse scappatoie contro le reti aziendali ”, valuta.

Per il nuovo Sales Manager di TI Safe, arriveranno nuove ondate di attacchi che potrebbero essere diretti alle reti operative. “Presto avremo nuove normative in arrivo dall'ONS che in breve tempo richiederanno investimenti e molto lavoro. Insieme alla nuova procedura di rete ONS si sta affrontando un'eventuale regolamentazione, forse più completa, proveniente da ANEEL.

La sfida principale, quindi, è proprio quella di mostrare al top management delle aziende che ci troviamo in un momento critico che richiede investimenti significativi nell'intera catena di produzione, trasmissione e distribuzione dell'energia ”, spiega.

Secondo Hermeling, l'adattamento nel tempo può essere decisivo per le aziende che devono mantenere i propri beni in perfette condizioni di sicurezza e soddisfare i requisiti legali.

Lido 314 volte Ultima modifica il lunedì, 05 April 2021 11: 19

Copyright © 2007-2020 - Sicurezza informatica sicura - Tutti i diritti riservati.