ptarZH-CNenfrdeitjarues

Il brasiliano TI Safe diventa membro fondatore di Global Alliance for Cyber ​​Security Worldwide

Valuta questo oggetto
(0 voti)
Martedì, dicembre 03 2019 18: 59

Con anni di esperienza 13 nel mercato della sicurezza informatica industriale, TI Safe entra a far parte del gruppo, guidato dall'International Society of Automation (ISA), di aziende che progettano standard di sicurezza globali per l'industria dell'automazione industriale

Fotografia del logo Global CyberSecurity Alliance FM 848w477h

A International Society of Automation (ISA), una delle più grandi organizzazioni al mondo per la definizione e l'educazione di standard professionali nel settore dell'automazione, ha appena creato un'alleanza globale di aziende, tra cui le multinazionali Schneider Electric, Rockwell Automation, Honeywell, Johnson Controls, Claroty, Nozomi Networks e, ora anche TI Safe - incentrato sulla protezione di impianti di produzione, servizi pubblici e altre operazioni critiche a rischio cibernetico.

La proposta del Global Cybersecurity Alliance Serve a istituire un forum di collaborazione per promuovere la consapevolezza, l'educazione, la prontezza e la condivisione della sicurezza informatica. Marcelo Branquinho, CEO di TI Safe, spiega che non si tratta solo di formare professionisti, ma anche di aiutare a sviluppare le migliori pratiche per una comunità aziendale globale che deve implementare la sicurezza dell'officina. Le iniziative includeranno l'espansione dello sviluppo e dell'uso degli standard del settore, la creazione di programmi di istruzione e certificazione, la promozione della consapevolezza della sicurezza informatica e approcci sensibili ai governi e ai regolatori globali.

L'obiettivo di TI Safe è aiutare le aziende di proprietà nazionale a implementare gli standard globali a livello locale. Secondo Branquinho, queste norme indicano buone pratiche, ma non descrivono in dettaglio come implementare, come mettere attrezzature e soluzioni tecnologiche per conformarsi agli articoli che le norme determinano. "Operiamo in questo mercato da anni 13 e siamo abituati a trasporre la standardizzazione globale nello scenario nazionale. Abbiamo dettagliato gli standard, rendendoli più appetibili per il pubblico brasiliano, in sintonia non solo con la lingua del paese, ma anche con l'ambiente industriale. Brasiliano ".

TI Safe agirà su più fronti. Il primo è quello di aiutare i gruppi di lavoro dell'alleanza a sviluppare buone pratiche osservando gli standard esistenti. Un secondo filone è nella parte di addestramento. "Il nostro obiettivo è quello di associare la nostra formazione, che ha una parte pratica molto intensa, con la parte teorica dell'ISA. L'idea è quella di unire le forze per essere complementari", spiega Branquinho.

Lido 1475 volte Ultima modifica di martedì, 03 di dicembre 2019 19: 32

Copyright © 2007-2020 - Sicurezza informatica sicura - Tutti i diritti riservati.