ptarZH-CNenfrdeitjarues

Tre domande a Sérgio Muniz, Country Manager LATAM di Gemalto / Thales

Valuta questo oggetto
(0 voti)
Venerdì, luglio 19 2019 13: 03

Executive sottolinea come le aziende devono prepararsi tecnologicamente per conformarsi alla legge generale sulla protezione dei dati

Sergio Muniz Country Manager Gemalto Tales

Notizie sicure IT - Come pensi che le aziende possano prepararsi tecnologicamente alla LGPD?

Sérgio Muniz - Esistono almeno quattro percorsi strategici che devono essere mappati in parallelo affinché le aziende siano preparate per la nuova legge sulla protezione dei dati. Questi sono: legale / conformità, piano di segnalazione degli incidenti, analisi dei dati (dove è nato, quali sistemi e settori nel transito aziendale, dove sono archiviati e quali sono i dati personali e sensibili che dovrebbero essere mantenuti anonimi) e infine strumenti di sicurezza informatica per garantire che i dati rimangano anonimi o che la superficie di rischio tra i vari utenti delle informazioni da affrontare possa essere ridotta. Gli ultimi due percorsi sono tecnologici, l'ultimo è in particolare l'area in cui operiamo direttamente come Gemalto / Thales e attraverso la nostra rete di rivenditori e distributori, come TI Safe, che ha recentemente lanciato un Soluzione per l'implementazione di LGPD nelle utility qchi utilizza i nostri strumenti.

Notizie sicure IT - Quali sono le maggiori sfide per le forze dell'ordine?

Sérgio Muniz - Una delle maggiori sfide è iniziare a pianificare e identificare gli strumenti più efficaci per ottenere il consenso, e in particolare per proteggere i dati che viaggiano liberamente attraverso più aree dell'organizzazione, senza alcun trattamento e talvolta senza necessità specifiche. per affari Ripensare questo flusso e implementare strumenti efficaci di protezione dei dati che dovranno essere elaborati da una parte dell'organizzazione è stata una delle maggiori sfide per le organizzazioni con cui abbiamo interagito negli ultimi mesi. Il nostro approccio è stato molto ben accettato.

Notizie sicure IT - Parla della soluzione sviluppata in collaborazione con TI Safe.

Sérgio Muniz - Il nostro approccio è garantire che i clienti inizino rendendo anonimi i dati del pubblico con credenziali privilegiate (DBA, amministratori, ecc.). I professionisti IT e / o della sicurezza diventano vettori di frode a causa del loro accesso privilegiato a sistemi e dati. La nostra soluzione consente a questo pubblico di continuare ad avere accesso ai sistemi ma non ha più accesso ai dati. Ciò garantisce una riduzione significativa di una superficie di rischio attualmente esistente e fortemente sfruttata in molte delle truffe che sono state recentemente rese pubbliche in Brasile.

Lido 477 volte Ultima modifica giovedì, 25 luglio 2019 18: 02

Copyright © 2007-2018 - Sicurezza informatica sicura - Tutti i diritti riservati.