ptarZH-CNenfrdeitjarues

Scopri come funziona il mercato nero per vendere gli audio di whatsapp

Valuta questo oggetto
(0 voti)
Mercoledì, 20 marzo 2019 10: 01

La perdita di pubblico in politica è diventata una pratica comune. Ma non tutto può perdere, è possibile che sia anche un furto

WhatsApp

Tra tutte le barbe scambiate pubblicamente tra il presidente Jair Bolsonaro e Gustavo Bebiano, ex ministro del Segretario Generale del Welfare, una controversia aleggiava nell'aria: avrà fatto trapelare le trascrizioni che mostrano che Bebiano non ha mentito, come ha accusato un figlio del presidente ? In questo caso specifico era chiaro che vi erano molti interessi coinvolti, quindi la falla intenzionale del politico non fu messa in discussione efficacemente. Tuttavia, il soggetto sollevò il pubblico per l'esistenza di un mercato nero per l'acquisto e la vendita di audio.
Marcelo Branquinho, CEO di TI Safe, spiega che il modo più semplice per accedere ai dati delle applicazioni whatsapp da chiunque in remoto è ottenere la password dell'utente. "Quando si installa l'applicazione sul telefono, il backup cloud è abilitato e tutti i messaggi e gli audio scaricati vengono memorizzati. Basta avere l'utente e la password dell'utente nel cloud per accedere a questi dati da qualsiasi parte del mondo ", spiega Branquinho. Ma come si possono ottenere le password utilizzate per accedere al cloud? A questo punto, alcune compagnie russe sono coinvolte nell'ottenere e vendere queste informazioni. Secondo Branquinho, il servizio esce per U $ 50, 00 e nelle ore 48 è possibile ottenere la password della persona, semplicemente fornendo il nome utente che deve essere hackerato.
Un altro modo per accedere ai file audio è ancora più semplice. Lo strumento web per WhatsApp, che consente a qualsiasi computer o tablet per rispecchiare le informazioni del messaggio, audio e video scambiati dall'applicazione installata sul telefono, sta guadagnando sempre più sostenitori nel contesto imprenditoriale. Questa funzione apre un canale per il furto di dati, poiché il telefono è abbastanza vicino per consentire l'accesso al contenuto da parte di un altro computer. Infine, la pratica della clonazione di telefoni cellulari, che di solito è l'uso di uno scanner di frequenza o di un ricevitore radio ad alta frequenza, è un altro modo per ottenere i dati. "Da questi dispositivi è possibile identificare la linea e i numeri di serie del dispositivo. I dati ricevuti vengono trasferiti su un telefono cellulare clandestino ", precisa Branquinho.
I malware per gli androidi, che riescono a rubare un messaggio tramite whatsapp, il cosiddetto "Skygofree", hanno anche caratteristiche di spionaggio piuttosto sofisticate. "Puoi scattare foto, catturare video, ottenere record di chiamata e leggere messaggi di testo. Il malware registra automaticamente le conversazioni e i rumori quando il dispositivo infetto entra in una posizione specifica e connette il dispositivo a reti wifi controllate dagli hacker ", afferma. Ha anche un nuovo tipo di spyware che può setacciare i messaggi di WhatsApp e comprometterli in modo indesiderato. Il malware basato su Android potrebbe non solo passare attraverso le chat, ma anche indurre una varietà di metodi di sorveglianza in WhatsApp, che potrebbe ostacolare la privacy.

Lido 357 volte

Copyright © 2007-2018 - Sicurezza informatica sicura - Tutti i diritti riservati.